Qualche problema al FranceIX?

Qualche problema al FranceIX?
Qualche problema al FranceIX?

Edit: ci è stato segnalato da FranceIX un post nel loro sito ufficiale con la spiegazione di quanto accaduto.

Nel pomeriggio di lunedì 18 agosto, molti di noi hanno rilevato problemi nelle comunicazioni verso la Francia. In Francia ha il principale datacenter OVH, un fornitore di hosting e colocation molto popolare anche in Italia e per circa un’ora i loro server sono stati irraggiungibili da molti fornitori di connettività.

L’irraggiungibilità di OVH è stata il sintomo del problema, che però non ha nulla a che vedere con la causa: il problema si è verificato al FranceIX, il principale NAP Francese, cioè il punto in cui i principali fornitori di connettività e di servizi si interconnettono tra loro. Analoghi NAP sono presenti anche in Italia: il più importante è il MIX, ma ce ne sono molti altri come il NamEX e il Vsix.

Ebbene, a quanto pare, al FranceIX ieri si è verificato un problema di traffico broadcast tra gli afferenti, presumibilmente un DDOS, e i tecnici del FranceIX invece di analizzare nel dettaglio cosa stava accadendo, hanno pensato bene di spegnere tutto!

Nel giro di qualche secondo, si è passati da circa 200 Gbit di traffico scambiato a zero, senza alcun preavviso, per cui gli afferenti si sono dovuti organizzare per trovare soluzioni alternative per non rimanere isolati.

E’ vero che dopo il riavvio il problema non si è più ripresentato, però non è assolutamente questo il modus operandi corretto che ci si aspetterebbe da dei professionisti: il “riavvio brutale” ha causato oltre un’ora di blocco e, cosa ancora più importante, ha cancellato qualsiasi elemento utile all’analisi del problema, cosa che avrebbe permesso di studiare come evitare che accada di nuovo in futuro.

Quindi, o si è trattato di un problema causato dal FranceIX stessa come una configurazione errata degli apparati di rete a cui poi non si è più riusciti a porre rimedio per cui un reset ha riportato il tutto alla precedente configurazione funzionante, oppure, se si fosse trattato di un attacco, non si ha la sicurezza che il problema non si ripresentrà più in futuro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

cinque × uno =